Dicono di Noi

“Obiettivo del premio è quello di valorizzare le eccellenze Under 30, investendo sulla futura classe dirigente con un’azione concreta rivolta a settori diversi. Ho deciso di partecipare alla sezione “MYBook”-“Lavoro” nel mese di aprile 2015, tramite l’avviso sul sito istituzionale dell’Università di Catania, per due motivi fondamentali: il primo perché per la prima volta nel nostro Paese vi è un contest finalizzato alla valorizzazione delle proprie idee valoriali e imprenditoriali; in secondo luogo, perché credo che il lavoro sia l’unico vero strumento che permette la dignità dell’uomo.”

Antonino, vincitore “MYBook”, sezione “Lavoro” 2015

“Sentir risuonare il mio nome tra i vincitori alla sezione “MYBook”-“Economia” è stata un'emozione unica. Ho provato gioia, per essere stata scelta tra tantissimi candidati da una giuria d’eccellenza e orgoglio di aver rappresentato l’Università di Bari. Credo che noi giovani dobbiamo essere protagonisti e non semplici spettatori, il nostro compito è investire nel territorio a cui apparteniamo per farne un luogo sempre più simile ai nostri sogni. Un ringraziamento speciale va alla famiglia Barletta che con il MYllennium Award offre l’opportunità agli under 30 di sfidarsi a colpo di talento e lancia un messaggio molto più profondo: c’è una certa imprenditoria che crede nei giovani e nell’innovazione.”

Annalisa, vincitrice “MYBook”, sezione “Economia” 2015

"Ho fatto le selezioni al master e sono stato ritenuto idoneo a partecipare. Questa opportunità, tuttavia, è servita ad un risultato ancora più ampio nel mio caso poiché, nel frattempo che aspettavo il risultato del Vostro concorso, avevo iniziato un tirocinio in una azienda che produce centrali di betonaggio. Tale azienda all'idea di perdermi ha voluto rinnovare il contratto, offrendomi la posizione di Direttore Marketing ed una offerta molto allettante. Ho deciso di proseguire il percorso con tale azienda, e quindi spero assegnate la possibilità anche ad un altro giovane, ringraziandovi dal profondo del mio cuore perché senza la nomina molto probabilmente non avrei avuto le stesse opportunità."

Federico, vincitore "MYJob" 2015